fbpx

Il menù di San Valentino

30 min.

40 min.

2 persone

Per San Valentino ho pensato ad un menù davvero speciale: Capesante su letto di Salicornia e Gamberi in crosta. La prima ricetta è d’ispirazione francese, maestri nella preparazione delle Noix de Saint-Jacques à la provençale. Ho poi contaminato la ricetta con gli asparagi di mare, alias Salicornia, la legenda narra che i Vichinghi ne erano ghiotti. Musica di sottofondo: là Vie en Rose, come in una brasserie parigina dai tavoli ricoperti da tovaglie a quadri rosse e luci soffuse… Ovviamente non ci può essere cena senza dolce…concludiamo con un Cuore di Cioccolato.

 

Capesante su cuore di Salicornia

Ingredienti

6 capesante, 250 gr. di Salicornia , 20 gr. di burro, 1 spicchio di aglio, vino bianco per sfumare,  prezzemolo, olio evo, sale, peperoncino q.b.

Preparate le Capesante, staccando il mollusco dal guscio con un cucchiaio. Sciaquatele sotto l’acqua corrente e sciacquate anche la Salicornia.

Riscaldate una padella a fiamma media, aggiungete un giro di olio evo, il burro, lo spicchio di aglio spremuto, un peperoncino tagliato a pezzi, il prezzemolo (Step 1). Quando inizia a sfrigolare aggiungete le capesante scolate, e sfumate col vino. Salate e lasciatele dorare, cuocendole circa un minuto per lato (Step 2).

Togliete le capesante e tenetele da parte in un piatto Step 3). Aggiungete nella padella la Salicornia e lasciatela cuocere per circa 5 minuti. Infine aggiungete le capesante per amalgamare tutti gli ingredienti (Step 4).

Impiattate.

Gamberi in crosta

Ingredienti

10 gamberi, 100 gr. di coppa, 2 carciofi, un rotolo di pasta sfoglia, vino bianco per sfumare, 1 spicchio di aglio, olio evo, sale, peperoncino, curcuma

Pulite i gamberi, lasciando solo la coda e sciaquateli. Avvolgete i gamberi nella coppa e tagliate a strisce di due cm. circa la pasta sfoglia. Avvolgete i gamberi nella pasta sfoglia (Step 1 e 2).

Pulite i carciofi e lasciateli riposare in una coppa con acqua e limone per dieci minuti.Scolate sciacquate i carciofi. Riscaldate una padella a fiamma media, aggiungete un giro di olio evo, l’aglio spremuto ed i carciofi a fette sottili (Step 3). Sfumate con un pò di vino bianco ed aggiungete un pizzico di curcuma, sale e peperoncino. Aggiungete 100 gr. di acqua e completate la cottura. (Step 4)

 

Mentre ultimate la cottura dei carciofi, cuocete i gamberi in forno ventilato pre-riscaldato a 220° (Step 5).

Impiattate (Step 6).

Cosa ne pensate di questo menù? Avevate mai assaggiato la salicornia? Io adoro tutto i i tipi di asparagi… ormai avrete capito che amo anche il mare… quindi cosa c’è di meglio di una asparago di mare?! Dato che è difficile trovarlo, potrete sostituirlo con la Barba di frate.

Non perdetevi gli ultimi post pubblicati, iscrivetevi alla mia Newsletter.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: