fbpx

Chitarrine al forno

Amo la pasta gratinata al forno, per non parlare della pasta fresca fatta in casa. Questa ricetta è nata mentre passeggiavo per il mercato… ho visto questi meravigliosi piselli freschi che hanno richiamato subito alla mente un ricordo di infanzia… mio nonno seduto al tavolo della cucina a pulire una pila intera di piselli. E’ una ricetta molto semplice ma con pochi ingredienti che la rendono appetitosa. Prepariamola insieme.

Ingredienti

2 uova piccole, 135 gr. di farina 00, 35 gr. di farina di semola, 125 ml. di acqua, 300 gr. di piselli freschi, 50 gr. di lardo, 50 gr. di pecorino romano, 1 spicchio di aglio, pangrattato, grana, sale, vino bianco, olio, peperoncino q.b.

In una coppa, aggiungete le farine ed impastate con le uova, l’acqua ed un pizzico di sale (Step 1). Formate un panetto e lasciatelo riposare sotto un canovaccio per quarto d’ora (Step 2). Nel frattempo pulite i piselli (Step 3). Riscaldate una padella ed aggiungete un giro di olio evo, il lardo, uno spicchio di aglio ed il peperoncino (Step 4). Quando inizia a rosolare, aggiungete i piselli e sfumate con il vino bianco. Lasciate cuocere rigirando spesso (Step 5). Tirate la pasta in una sfoglia sottile e formate le chitarrine con la macchina per la pasta.

Cuocete la pasta e saltatela in padella con il condimento. Accendete il forno a 220°, in una pirofila aggiungete la pasta condita, i pezzi di pecorino e spolverate con pangrattato e grana. Cuocete per 10 minuti in forno ben caldo (Step 6).

La pasta fatta in casa mi rende sempre orgogliosa, è un piacere sia per la vista che per il palato, anche se sembra la cosa più difficile del mondo è semplice e pronta in pochissimo tempo. Cosa c’è di meglio per un pranzo tête-à-tête? E voi cosa ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: