fbpx

Parmigiana di Mare

Stanchi della solita Parmigiana? Oggi ho scelto di realizzare una versione light: ovvero la Parmigiana di Mare. La ricetta originale prevede l’aggiunta di pomodori per realizzare un ragù di mare. Ma dato che, io vado poco d’accordo con i pomodori, ho scelto di realizzare una variante bianca. Ovviamente dovevo controbilanciare con una croccante Frittura di Totani e Patate! Parola d’ordine del menù: Limone a gogo! Riportiamo la primavera in questo Maggio piovoso sintonizzandoci su Você Me Apareceu dei Kaleidoscopio.

Scopri tutte le ricette

Parmigiana di Mare

Ingredienti

300 gr. di pesce spatola, 1 melanzana tonda viola, 1 spicchio di aglio, mezzo limone, aneto, curcuma, pangrattato, peperoncino, olive denocciolate, olio evo e sale q.b. 

Lavate la melanzana e tagliatela a fette sottili e sminuzzate l’aglio, da usare metà con le melanzane e metà con il pesce (Step 1). Riscaldate a fiamma alta una padella, aggiungete due giri di olio evo ed un po’ di aglio e grigliate le melanzane. Le ultime melanzane grigliatele con aglio e peperoncino. Salate le melanzane e tenetele da parte (Step 2).

Tagliate a fette spesse il pesce spatola, aggiungete nella padella pre-riscaldata un giro di olio evo, la curcuma, il peperoncino, l’aneto ed il rimanente aglio. Salate e cuocete rigirando spesso. A fine cottura aggiungete una spruzzata di succo di limone e la scorza di mezzo limone e spegnete (Step 3).

Aggiungete un po’ del liquido di cottura del pesce in una pirofila e formate il primo strato con le melanzane (Step 4). Ricoprite con il pesce e le olive denocciolate tagliate a fette (Step 5). Componete la parmigiana alternando gli strati di melanzana e pesce. Completate l’ultimo strato con le melanzane e ricoprite con il pan grattato, un pizzico di sale, un pizzico di sale e la scorza di limone, ed infine un giro di olio evo.

Cuocete per 10 minuti in forno ben caldo a 220° gradi (Step 6).

Frittura di Totani e Patate

Ingredienti

300 gr. di totani, 4 patate, olio di semi, sale e farina di semola di grano duro q.b.

Pulite i totani estraendo le interiora ed asportando il gladio e risciacquate. Tagliateli a rondelle. Lavate bene le patate, dividetele in 4 parti e tagliatele a fette (Step 1).  Aggiungete l’olio in una padella capiente e riscaldate a fiamma alta, quando è ben caldo aggiungete le patate e friggetele (Step 2). Nel frattempo infarinate gli anelli di totano ed infine friggeteli (Step 3).

Scolate il tutto su carta assorbente e salate mentre sono caldi (Step 4).

Vi state chiedendo “come so quando l’olio è pronto?” Basta aggiungere una briciola di pane, quando inizia a soffriggere allora è pronto. Beh! non resta che aggiungere un bel finocchio fresco a conclusione di questo menù o una bella insalata di fragole e limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: