fbpx

Sunday Morning Brunch

45 min.

40 min.

2 persone

 

Per quelle domeniche da Leoni, complici le ore piccole fatte la sera prima, e allora chi lo ha detto che il brunch va fatto fuori casa? Vuoi mettere gustarsi il caffe della moka e la colazione in pigiama, magari su un terrazzino o sul tavolo vicino alla finestra in una giornata soleggiata? E allora Cuffie…Velvet Underground o Maroon 5 – Sunday Morning in sottofondo e Let’s start…

Scopri tutte le ricette

Pancake al miele e mirtilli

Ingredienti per due:

1 uovo piccolo, 100 gr. di yogurt magro, 10 gr di zucchero di canna, 5 gr di bicarbonato e 5 gr di lievito per dolci, 100 ml. di latte parzialmente scremato, qualche foglia di prezzemolo, 20 gr di burro, 1 spicchio di limone, 100 gr farina, sale, olio e pepe qb., sciroppo d’acero o miele, 1 confezione di mirtilli.


Con questa ricetta ho ottenuto 2 pancake grandi e 3 piccoli.
Mescolate in una coppetta 100 gr di yogurt magro, 100 ml. di latte parzialmente scremato ed il succo di una fettina di limone, lasciate riposare a temperatura ambiente per 15 minuti. Fate sciogliere a fuoco basso 20 gr di burro. Setacciate in una terrina 4 cucchiai di farina, 1 cucchiaino di zucchero, 1 pizzico di sale, la punta di un cucchiano di bicarbonato e la punta di cucchiaino di lievito per dolci. Sbattete un uovo piccolo (60-70 gr circa), aggiungete 100 gr di latte ed il composto di yogurt che avevate precedentmente preparato. Unite questo composto al composto setacciato in precedenza ma non mescolate troppo (Lo so! Quando vedete i grumi vorreste continuare a mescolare per sconfiggerli. E’stata dura anche per me, ma dovete resistere!).
Se l’impasto risulta troppo colloso aggiungete un pochino di latte (Step 1). Fate scaldare per bene una padella con fondo spesso unta con olio evo o con una noce di burro su fiamma media. Aggiungete un mestolo di impasto e lasciate cuocere per circa 2-3 minuti (Step 2) quando vedrete comparire delle bolle girate il pancake con l’aiuto di una spatola antiaderente. Cuocete per due minuti anche l’altro lato (Step 3).

Servite i pancake con sciroppo d’acero o con un cucchiaino di miele a vostro piacimento e un cucchiaio di mirtilli (Step 4).

Yogurt e musli

Ingredienti per due:

250 gr. di yogurt magro, 1 cucchiaio di fiocchi avena, 1 cucchiaino di semi di girasole, 1 cucchiaino di semi di lino, 10 mandorle, mirtilli.


Mescolate in una coppetta 1 cucchiaio di fiocchi di avena, 1 cucchiaino di semi di girasole, 1 cucchiaino di semi di lino ed infine le mandorle ed i mirtilli. Se volete, potete aggiungere altri semi a vostra scelta come i semi di chia o i semi di zucca o l’uva passa. Prima di servire il brunch aggiungete 2-3 cucchiai di yogurt.

Scramble eggs

Ingredienti per due:

4 uova, 100 ml. di latte parzialmente scremato, qualche foglia di prezzemolo, 10 gr di burro, sale, curcuma, olio e pepe qb, 1 mazzetto di radicchio a foglia lunga, 3 fette di pane integrale.


Tostate 3 fette di pane. Sciacquate il radicchio mentre fate scaldare la padella a fuoco medio. Mettete il radicchio nella padella, e lasciate grigliare (Step 1). Rigirate continuamente, quando inizia ad appassire, aggiungete un po di olio, sale e pepe e completate la cottura. Mescolate in una terrina 4 uova, aggiungete un pizzico di sale e curcuma e un pò di pepe, il prezzemolo tritato e 100 ml. di latte (Step 2).
Scaldate un padella a fondo spesso su fiamma media, unta precedentemente con un giro di olio evo o con 10 gr di burro, versate il composto di uova e smuovere con una spatola quando inizia a rapprendersi e completate la cottura.
Componete il piatto con le fette di pane, le uova ed il radicchio (Step 3). Potete anche ricoprire il pane con del formaggio spalmabile (Step 4).

Estratto di frutta

Ingredienti per due:

1 mela, 1 pezzo di radice di zenzero, 1 pompelmo e 1 limone.


Non può esistere un brunch senza estratto di frutta. Mettete nell’estrattore lo zenzero insieme al limone a pezzi, poi aggiungete il pompelmo rosa ed infine la mela.

Bene è tutto pronto! Adesso tocca a voi, potete iniziare dal salato e finire col dolce o viceversa. Preparate il caffe che più amate, che sia moka, americano, orzo o ginseng e andate a svegliare la vostra metà o mettete la musica a palla e godetevi la vostra colazione!
In fondo non è forse il pasto principale della giornata? Restate aggiornati, iscrivetevi alla mia Newsletter.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: